Mercoledì 02 Giugno 2010

Dopo l'adunata, è boom di iscritti
500 nuovi arrivi ai gruppi alpini

Effetto alpini a Bergamo. A poco meno di un mese dall'evento dell'anno che ha visto nella nostra città la partecipazione 500 mila persone per l'Adunata delle penne nere, nella sede bergamasca dell'Ana si sta registrando una valanga di nuovi iscritti: sono circa 500.

Ormai è una tradizione. Dopo l'adunata, la sezione che l'ha organizzata registra un sensibile incremento delle iscrizioni. Sono alpini «dormienti» che avevano dimenticato il cappello in un armadio e l'hanno rispolverato per l'adunata rendendosi conto dell'importanza di sentirsi sempre alpini. 

Il consigliere nazionale Antonio Arnoldi sta monitorando le iscrizioni di soci alpini e soci aggregati. «La sezione bergamasca - racconta - gode da sempre di buona salute, lo dimostrano il primato di sezione più numerosa d'Italia e i numeri degli anni passati. Solo lo scorso anno c'è stata una contrazione di 40 persone, ma già quest'anno sono nati due nuovi gruppi a Canonica d'Adda e Morengo. Ed entro il 2010 ce ne potrebbero essere altri due».

Siamo a 20.914 soci alpini, 216 in più del 2009 e c'è da considerare che l'anno scorso ci hanno lasciato circa 250 penne nere. I nuovi arrivi sono dunque quasi 500. Leggi di più su L'Eco di giovedì 3 giugno.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata