Lunedì 13 Settembre 2010

Tentorio: Niente saluti romani
Auspico la pacificazione nazionale

Non si è fatta attendere la risposta del sindaco di Bergamo, Franco Tentorio, alla richiesta di spiegazioni del capo dell'opposizione in consiglio comunale Roberto Bruni in merito all'episodio dei saluti romani al cimitero. «Il comunicato dell'avv. Bruni - scrive in una nota Tentorio - suscita in me sentimenti di tristezza. Da sempre partecipo alle cerimonie religiose relative ai combattenti di tutte le guerre. Ovviamente quando sono invitato e quando la manifestazione ha il carattere religioso ed umano del ricordo dei sacrifici della nostra gente per la Patria. Ciò sempre alla luce del sole. Senza saluti romani o altre manifestazioni apologetiche».

«Questo mio modo di agire – a cui mi sento fortemente impegnato – prosegue Tentorio - è stato sempre accettato dalla gente bergamasca, che ancora mi manifesta il suo affetto e la sua fiducia. Di essi sono davvero molto onorato. Auspico la pacificazione nazionale, rispetto la Costituzione e apprezzo le sempre equilibrate parole sul tema del Presidente della Repubblica».

e.roncalli

© riproduzione riservata