Martedì 05 Ottobre 2010

Seriate, lascia l'incarico
l'assessore ai Lavori Pubblici

L'assessore ai Lavori Pubblici di Seriate, Valerio Dalla Valle (Lega Nord), ha lasciato il suo incarico, e non sono serviti i ripetuti inviti del sindaco Silvana Santisi Saita a rimare al suo posto. Mercoledì mattina, infatti, sarà proprio il primo cittadino di Seriate a comunicare ufficialmente alla Giunta le irrevocabili dimissioni.

La «crepa» si sarebbe aperta otto giorni fa, proprio nel corso della solita riunione di Giunta. Durante i lavori, c'è stata qualche scossa, per lo più con l'apparato tecnico della macchina comunale, sfociata nell'annuncio a sorpresa delle dimissioni, buttate giù, seduta stante: «Io Valerio Dalla Valle mi dimetto da assessore». E nient'altro.

Sembrava una mossa dettata dal momento, uno scatto di nervosismo. Era invece lo spunto finale di un progetto che da tempo ruotava nell'animo di Dalla Valle. Pare che all'origine ci sia stato qualche divergenza con il direttore generale Michele Luccisano, culminata poi, parrebbe, in un faccia a faccia con il sindaco.

Silvana Santisi Saita, dal canto suo, ha tenuto le dimissioni nel cassetto, ha parlato con gli assessori della Lega Nord e del Pdl, ha dialogato con lo stesso Dalla Valle. Ma poi ha ricevuto l'irrevocabile decisione. «Da tempo avevo in mente di ritagliarmi un poco più di tempo per me, per la famiglia, per il lavoro – spiega Dalla Valle – . Ho fatto politica in regime di volontariato; sono in questa situazione da quindici anni, ritengo che sia il momento giusto per lasciare il posto».

Tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 5 ottobre

r.clemente

© riproduzione riservata