Venerdì 05 Novembre 2010

Oltre 100 kg di hashish nell'auto
Arrestato muratore marocchino

Un muratore 28enne marocchino, regolare, residente a Cislago (Varese), è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Bergamo, nella serata del 4 novembre , con l'accusa di detenzione di stupefacenti al fine di spaccio. Nel corso di un servizio, i militari lo hanno individuato a bordo di autovettura, mentre percorreva il centro abitato di Lodi per raggiungere il vicino casello autostradale della Milano-Bologna. Dopo aver fermato il mezzo, i carabinieri lo hanno perquisito e nel bagagliaio hanno trovato tre sacchi di juta e una borsa colmi di centinaia di panetti di hascisc, per un peso complessivo di 110 chilogrammi di droga che, immessa nel mercato, avrebbe fruttato circa un milione di euro.

Il marocchino è stato arrestato e condotto in carcere a Lodi a disposizione del magistrato inquirente. Si tratta dell'ennesimo arresto di trafficante di droga di nazionalità marocchina eseguito dai militari di Bergamo nel corso del 2010, anno in cui, con l'intervento di Lodi, salgono a 1.620 i chili di hashish sequestrati e destinati in particolare ai consumatori bergamaschi e milanesi.

e.roncalli

© riproduzione riservata