Venerdì 19 Novembre 2010

Scivola nell'acquedotto
e si rompe una caviglia

Se l'è cavata con una frattura a una caviglia l'operaio che nella mattinata di venerdì, 19 novembre, è caduto da una scala mentre stava lavorando all'acquedotto comunale di Branzi. In suo soccorso è arrivato l'elicottero del 118.

L'infortunio si è registrato intorno alle 9 del mattino quando l'uomo, 52 anni e dipendente di una ditta di Zogno, è scivolato e ha perso la presa: è caduto dalla scala ed è finito all'interno di una vasca che, in quel momento, era vuota.

I soccorritori del 118 hyanno raggiunto Branzi: immobilizzata la caviglia, hanno caricato a bordo il ferito e lo hanno trasportato all'ospedale di Seriate per ulteriori accertamenti.

r.clemente

© riproduzione riservata