Martedì 07 Dicembre 2010

Piffari: nessuna intimidazione
soltanto un gesto goliardico

«Parlare di “intimidazione squadrista” il gesto goliardico di alcuni studenti, che hanno versato letame davanti l'abitazione del Ministro Gelmini, pare davvero sproporzionato» – ha dichiarato l'on. Sergio Piffari, Segretario Regionale IDV Lombardia. Che aggiunge: «Accostare volutamente una discutibile ma plateale protesta con il terrorismo non è corretto. Squadrista, a mio avviso, è, invece, quel giornalista o quel politico che incita le forze dell'ordine a caricare indiscriminatamente gli studenti».

«Ricordo al collega Fontana che la terra bergamasca è una terra in cui le tradizioni e i valori contadini sono fortemente radicati e rappresentano una imprescindibile componente della nostra cultura. Personalmente - conclude l'on. Sergio Piffari – non condivido forme di protesta come queste ma, quando si ha a che fare con l'eccessiva certezza nelle proprie ragioni, che trasforma le convinzioni in sordità, e le opinioni in presunzione, il rischio di spiacevoli proteste plateali come questa è inevitabile».

a.ceresoli

© riproduzione riservata