Giovedì 09 Dicembre 2010

Bergamo, «Requiem per l'università»
Gruppetto di studenti blocca il centro

Non erano in molti, ma l'azione di protesta di alcuni studenti universitari ha creato non pochi problemi a Bergamo. Il centro città è stato completamente bloccato: viale Vittorio Emanuele e viale Papa Giovanni sono stati chiusi intorno alle 13 di giovedì 9 dicembre.

La protesta - con uno striscione «Requiem for University» - è stata organizzata da parte di alcuni universitari che hanno sfilato con cartelli contro la riforma del ministro Gelmini.

Per il «Requiem per l'Università» è stata portata in piazza anche una bara ricoperta di fiori, a simboleggiare la morte che, secondo gli studenti, la riforma avrebbe decretato per l'università in particolare e, in generale, per il mondo della scuola e della cultura.

Gli studenti hanno sfilato con musica da Requiem come sottofondo. Carabinieri e polizia locale hanno chiuso le strade e fatto deviare il traffico automobilistico. Inevitabili code e problemi alla viabilità.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata