Sabato 18 Dicembre 2010

Ricerche lungo il Brembo:
al setaccio anche due cave

Si è cercato anche per tutta la giornata di sabato lungo il fiume Brembo, ma ancora nessuna traccia di Yara Gambirasio, la ragazza scomparsa da Brembate di Sopra il 26 novembre. I carabinieri, con i volontari della protezione civile e i cani, hanno setacciato il parco Caglioni, a Roncola di Treviolo, a qualche chilometro da Brembate.

Una vasta area con una pista ciclabile lunga oltre tre chilometri, meta tutti i giorni, e in particolare la domenica, di visitatori e ciclisti. I cani sono scesi lungo gli argini, risaliti, ma non hanno trovato elementi utili.

Non sono state trascurate nel pomeriggio due cave nei pressi di Brembate, dove i volontari erano già stati. Si è voluto comunque ripercorrere le stesse zone prese in esame qualche giorno fa per verificare alcune segnalazioni giunte agli investigatori.

A Brembate, intanto, ci si prepara per un Natale il più normale possibile, nonostante l'angoscia: si preparano le luminarie natalizie, e domenica si terrà, come ogni 19 dicembre, la Festa del nonno e del nipote. Tutto questo, in accordo con la famiglia di Yara.

A casa della famiglia anche tre suore dell'istituto delle Orsoline di Bergamo, nel quale studia Yara. «I ragazzi vivono un'attesa di speranza come quella di tutti - ha spiegato una delle due suore -. Continuano a sperare».

r.clemente

© riproduzione riservata