Domenica 02 Gennaio 2011

Ancora incidenti sulle piste da sci
Soccorritori in azione per 12 feriti

Ancora infortuni a raffica sulle piste da sci della provincia bergamasca. Ben dodici persone sono state trasferite in ospedale a causa di traumi, fratture, ferite o contusioni varie riportate in cadute o scontri avvenuti domenica 2 gennaio.

Due gli interventi di soccorso a Colere - intorno alle 10,20 e alle 13,20 - per un bambino milanese di 12 anni finito contro un albero (portato all'ospedale di Piario) e uno sciatore di 36 anni (trasferito a Esine). Duplice intervento dei pattugliatori piste anche al Monte Pora - alle 12 e alle 16,10 circa - per un giovane di 20 anni e un altro di 27 (entrambi medicati al Pronto Soccorso del Locatelli di Piario). Unico intervento agli Spiazzi di Gromo - verso le 12,40 - per una bambina di 8 anni e a Schilpario - poco prima le 17,30 - per un giovane di 21 (accompagnati sempre presso l'ospedale di Piario).

Cinque - in ordine cronologico tra le 11,40 e le 15,30 - i soccorsi in Valle Brembana: a Piazzatorre per un uomo di 33 anni (medicato all'ospedale di San Giovanni Bianco), quasi in contemporanea a Valtorta per uno sciatore di 54 anni lecchese (elitrasportato a Lecco), a Foppolo per una ragazza ventenne e a Valleve per due bambini di 8 e 9 anni, tutti trasferiti a San Giovanni Bianco. Sempre a Foppolo, domenica pomeriggio, è intervenuto il velivolo del 118 per un giovane di 20 anni trasportato alle Cliniche Gavazzeni di Bergamo. L'unico, tra tutti gli altri sciatori, in condizioni più serie.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata