Mercoledì 05 Gennaio 2011

Provincia, 67 dipendenti ad Abf:
il direttore sarà Fabrizio Ferrari

Dal 1° gennaio la Provincia di Bergamo ha 67 dipendenti in meno: grazie a un accordo sindacale il loro lavoro sarà d'ora in avanti alle dipendenze di Abf, l'Azienda bergamasca formazione, azienda speciale della Provincia.

Lo ha confermato oggi, mercoledì 5 gennaio, il presidente della Provincia, Ettore Pirovano, annunciando la candidatura di Fabrizio Ferrari alla carica di direttore generale proprio di Abf.

Oltre ai 67 spostati ad Abf, altri quattro dipendenti della Provincia, sempre legati al settore della formazione, verranno accompagnati alla pensione. I dipendenti di Abf sono ora in totale 330.

Ringraziando il direttore uscente di Abf, Osvaldo Roncelli, anche lui in vista della pensione, il presidente Pirovano ha ricordato di aver scelto come successore Fabrizio Ferrari per le sue competenze tecniche, «pescando in un recinto che Fabrizio Ferrari sta simpatico».

Ferrari, che dovrà comunque essere nominato dal Cda di Abf, è stato sindaco di Castione e consigliere regionale della Lega per due legislature. Ora è commissario liquidatore di Irealp, Istituto di ricerca della Regione. A metà febbraio finirà il suo incarico e arriverà la nomina per Abf.

«Porterò - ha detto Ferrari - il mio bagaglio di esperienza maturata in campo amministrativo e in Irealp, con un occhio di riguardo alla programmazione di Bruxelles».

r.clemente

© riproduzione riservata