Sabato 05 Febbraio 2011

Stazione, la Lega in mezz'ora
raccoglie 3 sacchi di spazzatura

Tre sacconi di spazzatura raccolta in mezz'ora. L'iniziativa di denuncia della Lega Nord per stigmatizzare la sporcizia che si trova alla stazione ferroviaria di Bergamo è stata un successo, almeno dal punto di vista quantitativo. Che poi cambi qualcosa, è un altro discorso.

L'obiettivo dei volontari lumbard, scesi nin campo insieme con Maria Luisa Pecce e il consigliere Alberto Ribolla, era denunciare l'incuria e il degrado. Tutti armati di pettorina gialla, guanti e sacconi, hanno passato al setaccio l'ingresso, la pensilina del primo binario - quello più sporco - e il parcheggio interno.

Non hanno potuto pulire i binari, perché i responsabili di Rfi non lo hanno consentito per ragioni di sicurezza. Quel binario - dicono dalla Lega - è un pessimo biglietto da visita per la città, con sporcizia di ogni genere e, qualche volta, anche con siringhe abbandonate.

Ora i lumbard sperano che l'intervento smuova la sensibilità dei cittadini, ma soprattutto di Rfi e Centostazioni, e che la stazione di Bergamo possa tornare un luogo dignitoso.

r.clemente

© riproduzione riservata