Venerdì 18 Febbraio 2011

Gorno, muore a soli 51 anni
L'autopsia dirà se è stata la «suina»

Se ne è andato all'improvviso, stroncato - sembra - da un'influenza polmonare che non gli ha dato scampo. Una notizia che ha suscitato stupore e cordoglio negli abitanti di Gorno e dei paesi vicini. Pierluigi Guerinoni, da sei anni alla guida delle penne nere del comune più popoloso della Val del Riso, aveva da pochi giorni compiuto 51 anni.

L'uomo è stato colto da una malattia che deve essere ancora identificata, ma – raccontano i familiari – più volte citata dai medici con il nome di Influenza A H1N1, più conosciuta come l'influenza «suina». Secondo i parenti pare che Guerinoni pensasse di aver contratto un normale virus influenzale, ma appena portato per un controllo al pronto soccorso dell'ospedale di Piario, due settimane fa, è scattato il ricovero all'ospedale «Bolognini» di Seriate e poche ore dopo al «San Raffaele» di Milano.

Qui le sue condizioni sono peggiorate ed è morto nel reparto di rianimazione intorno alle 15 di mercoledì. Giovedì mattina è stata effettuata anche un'autopsia, ma i medici aspettano ad affrettare conclusioni. Sembra che Pierlugi Guerinoni abbia avuto seri problemi polmonari, seguiti da altre complicazioni.
 
Leggi di più su L'Eco in edicola venerdì 18 febbraio

a.ceresoli

© riproduzione riservata