Venerdì 25 Febbraio 2011

Stroncato da un malore sul sentiero
A Mediglio di Sedrina muore 56enne

È uscito di casa per raggiungere a Sedrina il vecchio casello di sua proprietà dove spesso andava a fare qualche lavoretto: con sè aveva infatti una cassetta piena di pietre che gli sarebbero servite per sistemare un muretto vicino al vecchio edificio. È morto così, probabilmente per un malore, su un sentiero di Sedrina, Aronne Cortinovis, 56enne di Villa d'Almè ma originario di Botta di Sedrina.

L'uomo aveva parcheggiato l'auto e a piedi si era diretto lungo il sentiero tra i boschi, in località Mediglio, che conduce al casello. A trovarlo senza vita un passante, verso le 14 di venerdì 25 febbraio. Inutili i soccorsi del 118, sul posto sono intervenuti l'elisoccorso e l'autoambulanza: lo staff medico ha però potuto soltanto constatare il decesso di Aronne Cortinovis. Sul posto anche i carabinieri di Zogno.

 

m.sanfilippo

© riproduzione riservata