Venerdì 25 Febbraio 2011

Treno, scatta il bonus pendolari
ma non sulla Milano-Treviglio-Bergamo

Dicembre 2010 è stato un mese orribile per i pendolari dei treni in Lombardia e dopo i ritardi e i disservizi ora arriva il bonus che è utile per acquistare il mensile scontato per il prossimo mese. Nell'ultimo mese del 2010 sono state ben 25 su 31 le linee ferroviarie con servizio negativo: erano 15 nel 2008 e 11 nel 2009. La Regione Lombardia ha così ufficializzato i dati sull'affidabilità del servizio ferroviario relativi al dicembre 2010 e l'abbonamento scontato per il mese di marzo 2011 riguarderà anche tutti i pendolari della nostra provincia ad esclusione di quelli che viaggiano sui treni della linea Milano-Treviglio-Bergamo.

Per quanto riguarda le direttrici ferroviarie che interessano la nostra provincia lo standard minimo di affidabilità è pari al 5,10%. Nel momento stesso in cui si supera questa soglia, in base ai criteri stabiliti dalla Regione, scatta appunto il bonus per chi ha l'abbonamento mensile, annuale e per –TrenoMilano- che integra anche il trasporto con i mezzi dell'ATM nel capoluogo regionale. Il bonus è stato maturato per le linee: Lecco-Bergamo-Brescia, Bergamo-Carnate-Milano, Treviglio-Cremona e Milano-Brescia-Verona,queste ultime due utilizzate dai viaggiatori della Bassa.
Comprando il mensile per il prossimo mese di marzo i viaggiatori delle linee soggette a bonus, avranno quindi diritto ad uno sconto del 20% mentre chi ha l'abbonamento annuale, avrà diritto alla riduzione sul costo proporzionata al numero dei mesi in cui ha maturato il bonus stesso.

La linea d'interesse bergamasco peggiore come affidabilità del servizio nel dicembre 2010, è stata la Lecco-Bergamo-Brescia con un indice del 7,82% seconda nella graduatoria regionale negativa. Sempre riguardo ai pendolari orobici, seguono la Bergamo-Carnate-Milano con indice del 6,87%, poi la direttrice Cremona-Treviglio con il 6,84% e la Milano-Venezia con il 6,21%. Si salva invece , ma per il rotto della cuffia, la linea Milano-Treviglio-Bergamo che ha un indice di 4,76% , 0,34 punti in meno rispetto alla soglia del bonus.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata