Sabato 26 Febbraio 2011

Un amico della famiglia di Yara:
volevano trovarla in ogni caso

«Ho visto Yara nascere, così come il suo fratellino e la sua sorellina»: è il racconto, con la voce rotta dalla commozione, dopo la notizia del tragico ritrovamento, di un amico della famiglia Gambirasio, giunto sul posto appena in paese si è diffusa la notizia del tragico ritrovamento.

«Domenica mattina ho incontrato la mamma (Maura Panarese) e il papà di Yara (Fulvio Gambirasio) - ci ha confidato -: in loro si leggeva l'angoscia, sempre presente nonostante cercassero di mascherarla un po'».

«Sono convinto, dopo aver parlato con loro, che il loro desiderio fosse quello di poter ritrovare Yara in ogni caso. Quello di oggi è purtroppo il peggior epilogo di questa tragedia».

Sul posto, in via Bedeschi a Chignolo, sono arrivati anche tanti ragazzi: molti si abbracciavano, altri piangevano. La tragica storia di Yara resterà per tutti un ricordo indelebile.

r.clemente

© riproduzione riservata