Lunedì 07 Marzo 2011

Acqua, valore etico ed estetico
Nuovo concorso del Consorzio

Dopo il successo dello scorso anno il Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca bandisce un nuovo concorso d'arte indirizzato a tutti gli artisti, professionisti e non, senza limiti di età, residenti nel territorio bergamasco.

Tutti i partecipanti sono invitati a confrontarsi liberamente sul tema «Acqua valore etico ed estetico»: un'esortazione a cogliere i vari aspetti legati all'acqua, risorsa dalla quale tutto nasce e si sviluppa. Acqua e arte, intese entrambe come elementi creatori, condividono così una vicinanza archetipica che le unisce e le accomuna.

Il concorso-evento, stimolando nuove idee e ricerche artistiche, vuole essere un raccoglitore di idee, esperienze, suggestioni, forme e sperimentazioni artistiche. Per questo gli artisti sono chiamati a dare una propria interpretazione sull'acqua confrontandosi con i vari aspetti che interagiscono con essa, in modo da collocare questa insostituibile risorsa all'interno del proprio mondo immaginativo e del proprio fare creatore.

A differenza dell'edizione precedente, quest'anno gli organizzatori hanno deciso di eliminare le categorie in cui era suddiviso il concorso. Dal video alla performance, dal disegno alla pittura, dalla scultura alla fotografia, ogni progetto nell'ambito delle arti visive sarà quindi preso in considerazione.

La qualità, la ricerca, la contemporaneità e l'attinenza al tema proposto rappresenteranno i criteri fondamentali della selezione. Ogni artista potrà aderire con più opere, ma una sola di esse parteciperà all'assegnazione del premio finale.

La commissione giudicatrice, che sarà composta da quattro personalità riconosciute in ambito artistico, selezionerà 20 opere tra quelle ricevute, che verranno esposte nel periodo di metà maggio presso una sede prestigiosa nel centro di Bergamo.

Nel corso della mostra conclusiva saranno gli stessi finalisti ad esercitare il proprio voto di preferenza, contribuendo così a scegliere direttamente le tre opere vincitrici. I vincitori riceveranno in premio un assegno, che sarà consegnato loro direttamente in occasione della cerimonia finale.

Il Premio speciale «Amica Acqua» sarà invece individuato dalla commissione giudicatrice. I premi in palio sono così suddivisi: 1° classificato: 2.500 euro; 2° classificato: 1.500 euro; 3° classificato: 1.000 euro. Premio speciale «Amica Acqua»: mostra personale della durata di due settimane presso la galleria Traffic di via S. Tomaso, 92 a Bergamo.

Marcello Moro, presidente del Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca, ha dichiarato: «L'arte rappresenta un efficace mezzo per stimolare riflessioni e veicolare messaggi importanti. Visti gli ottimi risultati raggiunti lo scorso anno abbiamo deciso di riproporre l'iniziativa, elevando ulteriormente il livello qualitativo. La presenza in giuria di esponenti di spicco del panorama artistico, infatti, vuol essere uno stimolo aggiuntivo per tutti gli artisti bergamaschi che affronteranno il tema dell'acqua, intesa come valore etico ed estetico».

Tutti i partecipanti sono invitati a consegnare i lavori entro venerdì 15 aprile 2011 a Mediatek Communication, via Carnovali, 31 – 24126 Bergamo. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 035 322734 o mandare un'e-mail all'indirizzo info@amicaacqua.it. Il bando del concorso, invece, è consultabile sul sito www.amicaacqua.it

m.sanfilippo

© riproduzione riservata