Lunedì 28 Marzo 2011

La tragedia di Ponte di Legno:
Tania Quistini è sempre grave

Le condizioni di Tania Quistini - la 22enne di Clusone coinvolta nello scontro di sabato sera a Ponte di Legno mentre scendeva dal Tonale verso la Vallecamonica - restano gravi ma stazionarie. Sono le notizie arrivate lunedì dagli Spedali Civili di Brescia dove la giovane è ricoverata.

Sono intanto stati fissati i funerali di Linda Venturi, 27 anni di Darfo, che nello stesso incidente ha perso la vita insieme a Enea Mondini, 23 anni, anche lui di Darfo. Le esequie di Linda Venturi sono previste per martedì, 29 marzo, alle 15,30 nella parrocchiale del paese bresciano.

Con loro nell'auto c'era anche un ventiquattrenne di Piancamuno, Fulvio Toini, uscito miracolosamente illeso dall'abitacolo dell'auto.

Tutto era avvenuto introno alle 19.45 di sabato lungo i tornanti della statale 42 tra Ponte di Legno e il Tonale. I quattro erano a bordo di una Bmw station wagon guidata da Linda Venturi. All'improvviso la giovane conducente ha perso il controllo del mezzo che ha invaso l'altra corsia di marcia, dove però arrivava un camion carico di legname diretto in Trentino.

L'impatto è stato tremendo e la 27enne di Darfo è morta sul colpo. Accanto a lei era seduto Enea Mondini, che ha lottato per tutta la notte tra la vita e la morte alla Poliambulanza di Brescia prima di spegnersi domenica mattina all'alba.

Sui sedili posteriori erano seduti i loro due fidanzati: Fulvio Toini e Tania Quistini. Il ventiquattrenne di Piancamuno è quello che ha riportato le conseguenze meno gravi: dopo il ricovero presso l'ospedale di Edolo, infatti, il giovane è stato dimesso.

r.clemente

© riproduzione riservata