Giovedì 12 Maggio 2011

Stereo «a palla» davanti alla Volante
Non aveva patente e assicurazione

Non era ubriaco, ma ha affiancato una Volante della polizia con l'autoradio al massimo del volume. Forse non ha pensato che tutto quel frastuono avrebbe invogliato gli agenti a un controllo: ha anche dimenticato di non avere la patente di guida.

È accaduto alle 19 di martedì, a Bergamo in via Palazzolo. La Volante della questura in servizio di pattugliamento in quella zona era ferma in prossimità dello svincolo con via Baschenis. D'un tratto i due agenti vedono arrivare una Ford Fiesta condotta da un boliviano di 21 anni.

Anzi, prima sentono il suono emesso dalle vibranti casse del suo maxi impianto stereo. Praticamente i vetri della pattuglia tremano, tanto la musica è forte. Sembra un po' una provocazione «da spaccone».

I due agenti intimano al giovane di accostare: glielo fanno capire a gesti perché parlare è pressoché inutile. Il ventunenne accosta e scende dall'auto: alla richiesta di patente e libretto lui risponde che la patente non ce l'ha, che non l'ha mai conseguita.
 
E l'auto? È intestata a lui, ma non ha alcun contrassegno assicurativo. Risultato: auto sequestrata e maxi multa, ovviamente senza ritiro della patente.

r.clemente

© riproduzione riservata