Sabato 04 Giugno 2011

Ladri messi in fuga dai residenti
E il colpo riesce solo a metà

È riuscito solo a metà il colpo messo a segno da tre complici nella notte fra venerdì e sabato a Canonica d'Adda. I residenti della zona si sono affacciati e hanno cominciato a urlare, chiamando i carabinieri. I ladri sono fuggiti con una parte del bottino.

Ad essere preso di mira è stato Il Baretto di via Matteotti: giunti sul posto intorno alle 3 del mattino con un'Audi, i tre complici hanno forzato la serratura della porta d'ingresso.

All'interno hanno preso una slot machine e una macchina cambiamonete e le hanno caricate sull'Audi. Stavano portando fuori una seconda slot machine, quando sono intervenuti i residenti.

I complici hanno desistito e sono scappati. Poco dopo sono arrivati i carabinieri di Zingonia, che hanno avviato le ricerche. Dei ladri non è stata trovata traccia. All'alba però le macchinette, sventrate e svuotate, sono state trovate nei pressi del cimitero di Pontirolo.

r.clemente

© riproduzione riservata