Sabato 30 Luglio 2011

S. Caterina: la gente non se ne va
tensione in strada con la polizia

Qualche problema di troppo venerdì notte per far sfollare la gente dopo l'ennesima «Passeggiata sotto le stelle» in Borgo Santa Caterina. Dopo mezzanotte sarebbe dovuta finire la festa, invece un centinaio di avventori è rimasto in strada e ci sono stati momenti di tensione con la polizia.

Scattata la mezzanotte, la polizia locale ha fatto togliere le transenne riaprendo la strada che però, in pratica, è rimasta intransitabile perché circa 400 persone stavano continuando a divertirsi. Così il mezzo delle pulizie è rimasto bloccato in via Giulio Cesare: il «tappo» in piazzale Oberdan bloccava la circolazione.

Dopo l'una la polizia di Stato ha deciso d'intervenire con due volanti per ripristinare la normalità, ma un centinaio di persone ha continuato ad occupare la via Borgo Santa Caterina sfidando le forze dell'ordine. Ci sono state provocazioni verbali, così gli agenti sono scesi dalle due auto. Si è creato un capannello di gente, c'è stata qualche spinta e un agente ha sfilato per qualche secondo la pistola dalla fondina scatenando l'ira di alcuni ragazzi, ma fortunatamente la situazione non è precipitata.

Soltanto verso le 2 di notte è tornata la calma. A parte i problemi di riapertura della strada, l'iniziativa in Borgo Santa Caterina ha confermato il suo successo tra balli, canti e quattro chiacchiere seduti sui tavolini all'esterno dei locali. L'ultimo appuntamento sarà venerdì 5 agosto.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata