Lunedì 01 Agosto 2011

«La mia vita dopo lo schianto
Sugli sci per insegnare ai disabili»

La disabilità? Una risorsa. E detto da uno che dopo tre mesi di matrimonio si ritrova con due vertebre rotte, costretto a zoppicare a vita aggrappato a un bastone, pare uno scherzo. Invece Mauro Bernardi, 34 anni di Albino, camionista fino alla mattina del 31 agosto del 2005, quando un incidente stradale gli ha cambiato la vita, ora è pronto a diventare il primo maestro di sci alpino diversamente abile al mondo.

Un mese fa Mauro ha superato la selezione per accedere al primo corso di formazione professionale per maestri di sci disabili, promosso dalla «Snowsports academy» San Marino. Il corso partirà a settembre e Mauro lo affronterà insieme ai normodotati. Terminata la formazione, il marzo prossimo Mauro passerà alla storia: sarà il primo disabile a poter insegnare lo sci ai disabili, affiancato da un maestro specializzato.

Dopo l'incidente la vita di Mauro avrebbe potuto subire un brusco arresto. Invece, grazie alla sua grande forza di volontà e al prezioso sostegno della moglie Claudia («il mio angelo custode»), con cui è sposato da sei anni, ne è ricominciata una nuova.

Leggi di più su L'Eco di lunedì 1° agosto

m.sanfilippo

© riproduzione riservata