Lunedì 22 Agosto 2011

Baci sulle Mura con il Cesvi
Giovedì l'amore sconfigge l'Aids

Baci che fioccano con il Cesvi. Una scommessa solidale per far nascere la vita in Africa e una serata speciale dedicata ai giovani, ma non solo, di Bergamo. L'appuntamento è giovedì 25 agosto dalle 19 al Chiringuito di Città Alta, sugli spalti di Porta San Giacomo.

 Il gruppo di volontari Amici del Cesvi Bergamo ha lanciato una scommessa solidale: se 100 persone si baceranno sotto la vela del locale, il Chiringuito devolverà il 20% dell'incasso della serata al progetto umanitario del Cesvi «Fermiamo l'Aids sul nascere» e UBI Banca Popolare di Bergamo, che da tempo è a fianco di Cesvi nelle grandi emergenze umanitarie, dalla fame in Nord Corea alle emergenze in Birmania, Bangladesh e Pakistan, raddoppierà la sua donazione.

Ogni coppia con il suo bacio contribuirà a far nascere bambini sani da madri sieropositive e simbolicamente attaccherà alla vela del locale un fiocco rosso, simbolo della lotta all'Aids. L'obiettivo è quello di raccogliere fondi sufficienti per donare 15 trattamenti medico-alimentari completi, garantendo così le cure necessarie ai bambini di Harare beneficiari nei progetti del Cesvi.

Cesvi da anni si impegna nella lotta all'HIV/AIDS sia nell'Africa Subsahariana, attraverso progetti di cura e di educazione oggi attivi in quattro paesi (Repubblica Democratica del Congo, Sudafrica, Uganda e Zimbabwe), sia in Italia con azioni di sensibilizzazione che, proprio a partire dalla conoscenza del lavoro della Onlus nel sud del mondo, mirano a sviluppare una cultura della responsabilità e dell'impegno tra i giovani italiani. Per info www.cesvi.org

fa.tinaglia

© riproduzione riservata