Mercoledì 02 Novembre 2011

Medolago, infortunio sul lavoro
Operaio di Carvico ferito a una gamba

Infortunio sul lavoro nel pomeriggio del 2 novembre prima delle 15, alla Spe.al di Medolago, specializzata nel commercio all'ingrosso di alimentari. Qui è rimasto ferito un operaio 54enne di Carvico che è stato ricoverato al Policlinico di Zingonia. Le le sue condizioni non sono gravi e i medici hanno emesso una prognosi di 60 giorni per frattura alla tibia e lussazione della caviglia alla gamba sinistra.

Dai primi rilievi effettuati dai tecnici dell'Asl di Bergamo e i carabinieri di Calusco d'Adda è stato possibile sapere che l'operaio di Carvico E.S.V. stava manovrando nella cella frigorifera con il transpallets elettrico a guida manuale per muovere della merce. Per cause ancora da chiarire, il mezzo di trasporto, abbastanza pesante, ha investito la gamba e il piede sinistro dell'operaio che ha riportato delle fratture. I compagni di lavoro hanno prestato i primi soccorsi e allertato il 118.

Al Pronto soccorso di Zingonia il ferito è stato curato e sottoposto agli accertamenti diagnostici in particolare le radiografie alla gamba sinistra. Dagli esami radiologici i medici hanno riscontrato la frattura della tibia e una lussazione alla caviglia della gamba sinistra. L'operaio di Carvico è ricoverato nel reparto di traumatologia dell'ospedale di Zingonia e nei prossimi giorni dovrebbe subire un intervento chirurgico per sistemare la gamba.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata