Venerdì 11 Novembre 2011

Zogno, un cervo di 120 chili
muore travolto da un'auto

Un cervo di circa 120 chili è stato investito nella serata di mercoledì, sull'ex statale della Valle Brembana, fra Zogno e San Pellegrino. «Stavo viaggiando verso San Pellegrino – racconta Francesco Locatelli, 21 anni, di Zogno, che nello scontro ha riportato qualche contusione, mentre l'auto è andata distrutta nella parte anteriore – quando all'improvviso un'animale ha scavalcato il guardrail e si è ritrovato impaurito sulla carreggiata. Nonostante la brusca frenata, l'impatto è stato violento. Da subito le condizioni dell'animale sono purtroppo sembrate gravi».


Parecchie persone si sono fermate per cercare di immobilizzare l'animale. «È stata una corsa contro il tempo – aggiunge il ragazzo –. Abbiamo cercato in tutti i modi di bloccarlo mentre attendevamo l'arrivo della Polizia provinciale per i soccorsi. Ma il cervo continuava a strisciare lungo la provinciale finché, spaventato, s'è buttato in una valletta laterale».

Sul posto anche Giorgio Ghisalberti di Zogno, esperto dell'Atc prealpino: «L'animale ha riportato gravi ferite alle zampe anteriori – spiega –. Si trattava di un bell'esemplare di femmina». Una volta precipitato nella valle, per l'animale non c'è stato nulla da fare.


Gli agenti della Polizia provinciale hanno quindi deciso di abbattere la bestia, in condizioni troppo gravi per essere salvata. Difficoltoso anche il recupero, che s'è concluso alle 23,30.

a.ceresoli

© riproduzione riservata