Lunedì 21 Novembre 2011

Ruba una bici per tornare a casa
Fermato mentre pedala in A4

Per tornare in tempo e non farsi beccare fuori casa - è infatti agli arresti domiciliari - ha pensato bene di rubare una bicicletta. E, per fare prima ancora, ha imboccato direttamente l'autostrada. Peccato che, nella foga, abbia anche sbagliato direzione.

Il protagonista, un 47enne milanese, doveva andare verso Concorezzo, dove abita. Invece ha preso l'autostrada, scavalcando le recinzioni, che porta a Brescia.

Lo hanno beccato, nel territorio del Comune di Grassobbio, gli agenti della polizia stradale di Seriate. Erano le 7,40 di lunedì e lui, pedalando come un forsennato, andava come un razzo sulla corsia di emergenza.

Gli agenti gli hanno chiesto cosa stesse facendo, e lui ha ammesso che doveva tornare a casa per non rischiare con gli accertamenti sugli arresti domiciliari. Ha anche ammesso che la bici - nera e da uomo, marca pesenti - l'aveva rubata poco prima alla stazione ferroviaria di Bergamo.

Risultato: il 47enne è stato denunciato a piede libero per l'evasione ed è stato riaffidato alla comunità di Concorezzo, dove il 47enne ha la sua residenza.

r.clemente

© riproduzione riservata