Giovedì 24 Novembre 2011

Antiquaria morta dopo laparoscopia
Due richieste per omicidio colposo

Patrizia Rodi, 34enne antiquaria di Borgo Santa Caterina era morta nel 2006 dopo una laparoscopia e quattro mesi di coma. Il pm Silvia Bonardi di Brescia ha formulato due richieste di condanna a 18 mesi per altrettanti medici della Clinica Sant'Anna.

La donna era stata dimessa dopo la laparoscopia nel settembre 2005, ma a casa aveva accusato forti dolori, tanto da essere ricoverata di nuovo in clinica. Dove non si era più ripresa morendo quattro mesi dopo. Il pm aveva indagato in un primo momento altri tre medici e il marito della vittima per aver ritardato il suo rientro nella clinica, ma per i tre medici era stato successivamente disposto il non luogo a procedere, mentre il marito della vittima era stato assolto.

I difensori dei due medici a processo hanno puntato sulla non responsabilità dei loro assistiti tirando ancora in ballo il marito dell'antiquaria.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata