Mercoledì 24 Maggio 2006

Calciopoli, il col. D’Andrea affiancherà Saverio Borrelli

Il colonnello Federico D’Andrea, comandante provinciale della Guardia di finanza di Bergamo, sarà il braccio operativo di Francesco Saverio Borrelli nelle indagini sul mondo del calcio. D’Andrea, 47 anni, a Bergamo dal 2004, è stato nominato dal commissario straordinario Guido Rossi e ricoprirà l’incarico di vice capo dell’Ufficio Indagini della Figc. Calabrese d’origine, nei circa 29 anni di attività si è occupato prevalentemente di accertamenti e indagini nel settore tributario, valutario e penale-commerciale, prestando servizio anche al nucleo centrale di polizia tributaria e al reparto di operazioni del comando generale. Responsabile della sezione di polizia giudiziaria presso la Procura di Milano dal 1995 al ’99, il comandante della Gdf di Bergamo è stato uno degli investigatori più attivi ai tempi di Mani Pulite. «Sono lusingato per questo incarico - ha commentato oggi Federico D’Andrea - e lavorerò con molta serietà». Ma ha anche voluto assicurare che resterà a tutti gli effetti il comandante della Gdf di Bergamo, pur se consapevole dei gravosi impegni che dovrà affrontare.(24/05/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata