Venerdì 16 Dicembre 2011

Solto Collina, Comune in crisi
Il sindaco Gatti alla resa dei conti

A Solto Collina è arrivata la resa dei conti: venerdì alle 18,30 sui banchi del Consiglio comunale si consuma quello che si suppone essere, almeno stando ai numeri attuali, l'ultimo atto del sindaco Ivan Gatti e quel che rimane della sua maggioranza.

Dall'altra parte della barricata, i suoi tre ex consiglieri Tino Consoli, Maurizio Esti e Laura Capoferri (che hanno deciso di mettersi all'opposizione fondando il gruppo «Rinnovamento per Solto», nonostante il sito Internet ufficiale del Comune li annoveri ancora fra le fila della maggioranza)

Basta fare due conti per capire che nell'ultimo mese i concetti di minoranza e maggioranza sulla collina che domina l'Alto Sebino si sono ribaltati: al sindaco Gatti è rimasto il sostegno di appena cinque consiglieri; sette, invece, sono pronti a votargli contro, come successo a fine novembre in Consiglio.

Gli stessi sette hanno depositato una mozione di sfiducia che, se oggi passerà (e non c'è nulla che lasci presagire clamorose sorprese), porterà alla caduta di Gatti, al commissariamento del Comune e a nuove elezioni la prossima primavera.

A Solto l'aria ha iniziato a farsi pesante quando l'ex vicesindaco Esti e il consigliere Capoferri poco più di un mese fa avevano annunciato di voler uscire dalla maggioranza, per una serie di incomprensioni.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo del 16 dicembre

r.clemente

© riproduzione riservata