Giovedì 29 Dicembre 2011

Tram delle valli: dal Pirellone
stanziamento di 500 mila euro

Il Pirellone ha deliberato uno stanziamento straordinario unico di 500.000 euro per il 2011 a favore della Provincia e del Comune di Bergamo per lo sviluppo dell'integrazione tariffaria della Teb, la tramvia elettrica bergamasca. La tramvia è stata inaugurata il 24 aprile 2009 e il suo tracciato, lungo 12,5 chilometri a doppio binario con 16 fermate, attraversa i Comuni di Bergamo, Torre Boldone, Ranica, Alzano Lombardo, Nembro e Albino e interessa una popolazione di oltre 220.000 abitanti.

La realizzazione dell'opera era stata finanziata con un contributo di 29,3 milioni di euro da parte di Regione Lombardia che, nel biennio 2009-2010, ha messo a disposizione anche 1 milione di euro circa per l'integrazione tariffaria. "I fondi deliberati oggi - ha commentato l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo, - sono il segnale concreto della volontà della Regione di continuare a garantire il servizio di questa infrastruttura tanto importante per il territorio bergamasco".

Il 31 dicembre si conclude la convenzione triennale 2009-2011 tra tutti i soggetti interessati per l'avvio del servizio: a gennaio si terrà un incontro per concordare una nuova convenzione a sostegno della Teb. Regione Lombardia ha completamente onorato la convenzione, anche anticipando contributi negli anni precedenti, come richiesto dagli enti locali. Quello approvato oggi è un contributo straordinario aggiuntivo per l'importanza che la Regione attribuisce alla Teb.

"Sono soddisfatto per questa ulteriore prova di vicinanza - ha detto l'assessore all'Ambiente, Energia e Reti Marcello Raimondi - di Regione Lombardia al sistema dei trasporti della provincia di Bergamo. Ci impegneremo dunque perché il dialogo possa continuare". "Come annunciato nei giorni scorsi - ha aggiunto l'assessore al Territorio e Urbanistica Daniele Belotti - i fondi sono stati deliberati. Il tram è un servizio fondamentale per i pendolari e per questo, proprio data la situazione di grave crisi finanziaria in cui ci troviamo, è importante rimarcare questo ulteriore stanziamento di 500.000 euro e, soprattutto, la disponibilità da parte dell'assessore Cattaneo a incontrare la Teb, il Comune e la Provincia di Bergamo al fine di trovare una soluzione alla copertura dei costi del servizio per i prossimi anni".

e.roncalli

© riproduzione riservata