Martedì 10 Gennaio 2012

Casirate, s'accorge di una spaccata
Si mette ad urlare, presa a sassate

Quando in piena notte si è affacciata dalla finestra di casa, perché richiamata dal frastuono della spaccata in corso, è stata presa di mira da uno dei ladri che le ha lanciato contro una decina di sassi finiti fortunatamente contro l'imposta in legno. Ha rischiato di farsi molto male la donna di Casirate che nella notte tra lunedì e martedì, poco prima delle 3, ha cercato di allontanare i malviventi entrati in azione al «Roxy bar», locale nel centro del paese e posizionato tra le vie Bergamina, Paladini e la piazza della chiesa.

In cinque hanno infatti sfondato la serranda del locale con un'auto ariete per poi rubare un cambiamonete contenente 2500 euro e 70 prelevati dal registratore di cassa. La donna ha sentito il frastuono e si è affacciata, mettendosi a urlare e richiamando invano l'attenzione di altri residenti della via: un'azione coraggiosa la sua, messa però a tacere da uno dei banditi che dalle tasche ha estratto una decina di sassi, lanciandoli così a un'altezza di cinque metri all'indirizzo della donna, costretta a quel punto a battere la ritirata per evitare di essere colpita. Avvisati subito i carabinieri e i gestori del bar che abitano a Cassano d'Adda, i malviventi nel frattempo se la sono data a gambe con il bottino.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata