Mercoledì 25 Gennaio 2012

Falda inquinata in Commissione
«Mappatura di tutte le sorgenti»

Si è svolta mercoledì 25 gennaio in Commissione Ambiente l'audizione, chiesta anche dal Pd, dei Comuni di Ciserano, Arcene, Verdellino e Treviglio per rispondere alla situazione dell'inquinamento della falda da cromo esavalente e altri inquinanti che da tempo preoccupa amministratori e cittadini. La vicenda è emersa in tutta la sua problematicità nel 2009.

La ricognizione fatta da Arpa, Asl, Provincia di Bergamo e Assessorato all'ambiente di Regione Lombardia ha fornito elementi utili per una valutazione complessiva della situazione e dall'altra parte ha evidenziato la necessità di accelerare il complesso degli interventi programmati per risolvere il problema.

In particolare i consiglieri del Pd Maurizio Martina e Mario Barboni, presenti all'audizione, hanno sottolineato la necessità di definire, d'intesa con tutte le parti, protocolli d'azione immediati e standardizzati che siano in grado di velocizzare le procedure e definire tempi precisi per l'utilizzo delle risorse economiche necessarie.

«Si proceda anche a una definitiva mappatura di tutte le potenziali sorgenti di inquinamento con uno studio ad hoc in particolare in quella zona della provincia di Bergamo che storicamente è sovraesposta per via delle molte attività industriali - hanno sottolineato Martina e Barboni -. Noi continueremo a vigilare a fianco delle amministrazioni locali affinché vengano compiuti tutti i passi concreti necessari a risolvere definitivamente la situazione».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata