Venerdì 02 Marzo 2012

La chiesa di Madonna della neve
donata a Borgo Palazzo dalla contessa

L'antica chiesa della Madonna della neve, posta all'incrocio fra la via omonima e via Camozzi, è stata donata alla parrocchia di Sant'Anna in Borgo Palazzo. La donazione è stata effettuata dalla contessa Maria Edvige Camozzi De Gherardi Vertova Palma, la cui famiglia ne era proprietaria dal 1817.

La chiesa, edificata nel 1633 in ringraziamento per la cessazione della peste del 1630 e dedicata a Santa Maria delle nuvole, fu soppressa nel 1809 dalle leggi napoleoniche e acquistata nel 1817 dai Camozzi. Anche se era «chiesa propria» della famiglia, l'edificio sacro ha sempre svolto il ruolo di sussidiaria dapprima della parrocchia di Sant'Alessandro della Croce e dal 1859 della nuova parrocchia di Sant'Anna.

L'atto di donazione è stato effettuato nello studio del notaio Armando Santus, alla presenza della contessa Camozzi, del figlio Edoardo Palma Camozzi, del prevosto di Sant'Anna don Eliseo Pasinelli e del delegato vescovile alle attività economiche monsignor Lucio Carminati.

«Da tempo stavo meditando la donazione di questa chiesa alla parrocchia - racconta Maria Edvige Camozzi, 84 anni -. Indubbiamente, è molto bello essere proprietari di una chiesa antica, ma ho ritenuto che fosse giusto donarla alla parrocchia, perché è patrimonio di tutti, soprattutto dei tanti fedeli che la frequentano. Ogni volta che ho avuto l'occasione di entrare in questa chiesa, ho sempre visto persone pregare. Donarla alla parrocchia significa continuare un servizio pastorale a beneficio di tutti».

Leggi di più su L'Eco di venerdì 2 marzo

m.sanfilippo

© riproduzione riservata