Giovedì 29 Marzo 2012

Bergamo, per le pulizie dell'Asl
raggiunto l'accordo coi sindacati

Intesa raggiunta fra Asl, organizzazioni sindacali e le ditte Siram e Team Service, a favore dei 75 addetti al servizio di pulizie nei locali e nelle aree dell'Azienda sanitaria di Bergamo.

L'accordo, operativo dall'1 aprile, perseguito da Filcams Cgil, Fiscascat Cisl e Uiltrasporti, preoccupati per i livelli occupazionali e la salvaguardia del reddito dei lavoratori, e sostenuto dal direttore generale dell'Asl, Mara Azzi, prevede un contenimento della riduzione dei contratti individuali di lavoro: inizialmente quantificata in circa 2.700 ore mensili in meno di lavoro ora la riduzione sarà di 740 ore mensili, con il mantenimento degli standard di igiene nei locali. Non ci sarà, specifica l'Asl in un comunicato diramato ieri in accordo con i sindacati, nessuna drastica riduzione al personale e l'Asl risparmierà 180 mila euro per i prossimi sei mesi.

«L'attivazione di forme di mobilità interna per le sostituzioni del personale che a rotazione effettuerà da aprile a settembre 2012 permessi e ferie maturate – hanno commentato i sindacati – unitamente alla riduzione delle ore "tagliate" hanno consentito di trovare un buon accordo che salvaguarda i diritti ed il posto dei lavoratori».

Inoltre, fino a settembre, si farà ricorso agli ammortizzatori sociali per le residue 740 ore circa di taglio ai contratti.

a.ceresoli

© riproduzione riservata