Giovedì 29 Marzo 2012

Treviglio, a spasso col pitone:
torna a casa anche con la multa

Quello che ha fatto mercoledì pomeriggio un ventottenne trevigliese è veramente fuori norma, capace di richiamare l'attenzione degli esterrefatti passanti: è andato a spasso con un pitone al collo. Ed è tornato a casa con una multa.

Una passeggiata insolita per l'operaio ventottenne: S. S., dalla propria abitazione del centro, è sceso in strada facendo una passeggiata con al collo il rettile di cinque anni e lungo un metro e trenta centimetri, con meta vie e piazze centrali.

Ai passanti che alle 14,30 transitavano tra le piazze Manara e Garibaldi non sembrava vero notare, in modo diffidente, l'insolita presenza del rettile in compagnia del proprietario. Al ventottenne è invece sembrato tutto normale, tant'è vero che di giustificazioni non ne ha date.

Lo ha dovuto però fare con gli agenti di una volante del commissariato. I due poliziotti stavano transitando in auto quando hanno intercettato il giovane con il pitone. E alla fine è scattata la multa.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo del 29 marzo

r.clemente

© riproduzione riservata