Venerdì 08 Giugno 2012

Cologno, caccia ai ladri di rame
gente in strada, elicottero nel cielo

Rocambolesca caccia alla banda del rame ieri sera nelle campagne tra Cologno al Serio e Spirano. Diverse pattuglie dei carabinieri, con tanto di elicottero che illuminava dall'alto con un faro, hanno passato al setaccio la zona per acciuffare due ladri che si erano introdotti in una villa in costruzione all'angolo tra via Parri e via Spirano per portare via i pluviali e le grondaie in rame.

Uno dei malviventi è stato acciuffato e ammanettato, mentre l'altro si è nascosto nei campi dove i militari dell'Arma lo hanno cercato fino a tarda ora, sotto gli occhi di decine di cittadini richiamati in strada dal suono delle sirene e dal rumore dell'elicottero che ha sorvolato la zona a bassa quota per più di mezz'ora.

Tutto è cominciato verso le 21,30, quando alcuni residenti di via Parri (laterale di via Spirano) hanno notato due sconosciuti all'interno di una villa in costruzione: era una delle tante bande del rame, intenta a smontare i pluviali e le grondaie (nuovi di zecca) su due lati della villa.

Immediato l'allarme al 112 dei carabinieri: la centrale operativa dell'Arma di Treviglio ha fatto convergere verso Cologno diverse pattuglie. Vedendosi scoperti, i due malviventi sono scappati a piedi, lasciando sul posto il bottino di rame che avevano accatastato in un cantiere recintato vicino alla villa di via Parri. Hanno abbandonato anche l'Alfa 147 che avevano posteggiato in via Parri, a una trentina di metri dalla casa, prima di entrare in azione. Uno dei due è stato subito raggiunto e arrestato dai carabinieri. L'altro invece è scappato verso via Vespucci ed è sgattaiolato nei campi.

Leggi di più su L'Eco in edicola venerdì 8 giugno

a.ceresoli

© riproduzione riservata