Venerdì 24 Agosto 2012

«Corsa dei maialini, barbarie medievale»
E l'Oipa diffida il sindaco di Caravaggio

No alla «corsa dei purselì de Careàs». Dopo le decine di email inviate al Comune di Caravaggio per protestare contro la gara che prevede la corsa di 4 maialini («una vera e propria barbarie medievale»), ora scende in campo anche l'Oipa, Organizzazione internazionale protezione animali.

La manifestazione è prevista per settembre. «C'è bisogno - hanno scritto in tanti nelle email al Comune - di terrorizzare i porcellini, il cui destino è già peraltro segnato, visto che sono allevati a scopo alimentare? Perchè a differenza di altri comuni, dove la sensibilità e il rispetto verso gli animali ha stimolato provvedimenti e divieti che li tutelano impedendone l'utilizzo per spettacoli e quant'altro, Caravaggio si pone in controtendenza?».

Il sindaco, Giuseppe Prevedin ha replicatoi: «Non vedo dove sia il maltrattamento. I maialini vengono accuditi come dei re per tutto il mese che precede la gara».

L'Oipa non ci sta e ha richiesto al sindaco di revocare l'autorizzazione della manifestazione e l'annullamento della stessa. «In caso di svolgimento della manifestazione - è la conclusione della lettera - al fine della tutela degli animali adiremo le vie legali rivolgendoci all'autorità giudiziaria»

e.roncalli

© riproduzione riservata