Lunedì 17 Settembre 2012

Al Borgo di Villa Astori
la spa compresa nell'acquisto

Porte aperte il 22 e 23 settembre dalle 10.00 alle 17.00al Borgo di Villa Astori a Torre de' Roveri, sulle colline a due passi da Bergamo, uno dei principali progetti italiani a emissioni zero ad uso residenziale, risultato di un mix perfetto tra stile, sicurezza, tecnologia e comfort a due passi dalla città.

Una rara occasione per decidere di cambiare vita, per visitare le  52 unità affacciate ad una residenza patrizia settecentesca, ubicata in posizione pedecollinare e circondata da un parco secolare, con suggestivi pergolati e ampie passeggiate e per conoscere gli innovativi punti di forza dell'edilizia residenziale e in Classe A.

Geotermia - Il segreto sta nelle sonde geotermiche verticali installate a un centinaio di metri di profondità, nelle quali circola un liquido a base d'acqua, che trasporta in superficie l'energia termica immagazzinata nel sottosuolo. L'energia ottenuta viene trasferita nell'abitazione attraverso pompe di calore, che d'estate funzionano al contrario, garantendo il raffrescamento di tutti gli ambienti.

"Lo sfruttamento della geotermia è uno dei punti di forza del Borgo di Villa Astori, perché consente di estrarre dal sottosuolo energia pulita, gratuita ed inesauribile. La fonte geotermica consente infatti di eliminare completamente l'uso di combustibili fossili, con vantaggi considerevoli sia sul fronte della sicurezza, mancando completamente fiamme libere all'interno delle abitazioni, che dei costi, decisamente inferiori rispetti a quelli di un sistema tradizionale - ha commentato Laura Panseri di Ediproject -. Siamo convinti che in un periodo dove l'economia non incentiva a crescere, il "meglio" sarà la sicurezza di un investimento per il futuro. Immobili all'avanguardia sono destinati ad essere ancora sul mercato tra decenni ed aumentare il loro valore, quando la calma smetterà di far "rumore" nei nostri pensieri. Notevole, inoltre, il basso costo di mantenimento, per cui i consumi si riducono non solo energicamente: la bolletta di riscaldamento di un bilocale quest'inverno è stata di 57 euro".

Domotica - Altro punto forte di questo gioiello della moderna architettura  sono gli impianti domotici installati in tutte le abitazioni, che consentono di gestire facilmente e in completa sicurezza qualsiasi aspetto della vita quotidiana che abbia a che fare con l'elettricità, dall'illuminazione all'intrattenimento, dai sistemi anti-intrusione al collegamento internet. Con in più la possibilità di  avere sempre a portata di mano informazioni meteo aggiornate e il controllo dei consumi e la comodità di potersi interfacciare con la propria abitazione tramite tutti i dispositivi mobile di casa Apple, dall'i pad, all'i phone fino all'i pod.

Bioedilizia - Infine a caratterizzare il Borgo di Villa Astori la scelta di materiali biocompatibili come legno, pietre naturali, stucchi minerali antimuffa e antibatterici, vernici anallergiche e di origine vegetale. Tutti materiali a basso impatto ambientale, riciclabili e di provata origine naturale

"Il Borgo di Villa Astori è un'abitazione di lusso tecnologicamente evoluta e completamente orientata all'ecosostenibilità. Una casa intelligente, capace di garantire una qualità di vita senza paragoni in termini di salute, comfort, benessere ed eco-sostenibilità - commenta Enrico Rizzetti ". Soluzioni di grande prestigio e modernità, che però non dimenticano il sapore del borgo antico circondato dal prestigio di una proporietà settecentesca".

Per tutti i partecipanti all'open day verranno riservate speciali condizioni di acquisto, che comprendono lo studio architettonico degli interni e degli  spazi verdi, l'ingresso alla spa per un anno  e le spese condominiali e di riscaldamento per 3 anni.

L'arredamento a disposizione è firmato Moda d'Interni con dettagli eleganti, dalla finitura laccata opaca con dettagli tortora, che si abbinano in modo naturale al parquet. Le soluzioni a disposizione comprendono una cucina dal gusto minimalista, che però non trascura confort e design - con elettrodomestici di ultima generazione, come il forno combinato compatto e la lavastoviglie di dimensioni maggiori rispetto allo standard -, il soggiorno, raffinato, ma comodissimo nella pulizia e nella manutenzione, il bagno, minimal sospeso, e la camera con letto sostenuto solo da una plexiglass trasparente, che dà la sensazione di dormire sospesi nel vuoto.

a.ceresoli

© riproduzione riservata