Lunedì 10 Dicembre 2012

Valtorta, la neve è garantita
E altre piste sono in arrivo

Il rilancio di Valtorta-Piani di Bobbio non si ferma. Il comprensorio sciistico a cavallo tra Val Brembana e Valsassina, aperto da domenica, punta, nei prossimi due-tre anni, ad ampliare le aree sciabili. Con il rinnovo di una seggiovia e la posa di altri due impianti.

«La seggiovia Orscellera – spiega l'amministratore delegato della società di gestione (la Itb), Massimo Fossati – è ormai vecchia e sarà sostituita. Prevediamo, invece, un nuovo impianto nella valle dei Megoffi, tra Barzio e Valtorta, e in località Di Nava, verso Barzio, con nuove piste». Un progetto da circa 4-5 milioni di euro che ha avuto il contributo del 20% della Regione Lombardia.

Ma già questa stagione è partita con importanti novità: innanzitutto il potenziamento dell'innevamento artificiale che consente di coprire il 95% dell'area sciabile. «Da quest'anno – spiega Fossati – possiamo sparare 500 metri cubi di neve all'ora grazie al nuovo invaso di accumulo d'acqua di 30 mila metri cubi a cui si aggiunge quello da 18 mila metri cubi di Valtorta. In sostanza, abbiamo eliminato la variabile delle precipitazione. Un investimento che si sta rivelando sempre più strategico e vincente».

Una pagina sulla stazione sciistica su L'Eco di Bergamo del 10 dicembre

r.clemente

© riproduzione riservata