Martedì 18 Dicembre 2012

Primo intervento importante
Mercoledì trasferimento per 110

Si è concluso intorno alle 12.30 il quarto giorno di trasferimento dei degenti da Largo Barozzi al Papa Giovanni XXIII. In totale sono stati trasferiti 68 pazienti delle Unità di Chirurgia pediatrica, Epatologia e trapianti pediatrici, Pediatria, Medicina generale e Terapia intensiva pediatrica. I reparti pediatrici sono andati ad occupare la torre 2, mentre la Medicina generale il terzo e il quarto piano della torre 5.

Tra i pazienti trasferiti anche un detenuto, ricoverato nella serata di ieri, un bambino che compirà due mesi domani e una donna di 91 anni. Nel corso della mattinata è stato eseguito con successo anche il primo intervento importante su una donna affetta da meningioma frontale: in sala il direttore dell'Otorinolaringoiatria Giovanni Danesi, il neurochirurgo Orazio Santonocito, l'anestesista Maddalena Passera, gli strumentisti Alessandro Murania e Luisa Tonolini, l'infermiera Alessandra Ronzoni e l'operatore socio sanitario Tiziana Bonetti.

Mercoledì, penultimo giorno del trasferimento, si sposteranno circa 110 pazienti: neomamme e future mamme degenti in Ostetricia, neonati del Nido, della Patologia neonatale e della Terapia intensiva neonatale, donne ricoverate in Ginecologia. Le partorienti, per tutta la giornata di domani e fino alle 8 di giovedì 20, devono rivolgersi al Pronto Soccorso ostetrico di Largo Barozzi. Per consentire al Laboratorio Analisi di concludere in sicurezza il trasferimento, il Centro Prelievi da domani al 24 dicembre limiterà gli accessi ai soli esami pre-accettati.

L'attività riprenderà regolarmente dal 27 dicembre ad esclusione di alcuni esami citologici. Inoltre il 22 e il 29 dicembre il Centro Prelievi rimarrà chiuso per consentire le operazioni di trasferimento al Papa Giovanni XXIII dei laboratori che eseguono le analisi, mentre lunedì 24 dicembre e lunedì 31 dicembre, in occasione delle festività, verrà anticipata la chiusura alle 15. Il Centro Prelievi continuerà ad essere operativo nella sede di Largo Barozzi fino a nuova comunicazione. La dialisi e gli ambulatori e il day hospital di Oncologia ed Ematologia sono già attivi al Papa Giovanni XXIII.

e.roncalli

© riproduzione riservata