Giovedì 20 Dicembre 2012

Lombardia Civica per Ambrosoli
Roberto Bruni scende in campo

L'ex sindaco di Bergamo Roberto Bruni scenderà in campo alle prossime elezioni regionali. Sarà candidato nella lista civica di Umberto Ambrosoli e quindi non prenderà parte, come era stato ipotizzato nei giorni scorsi, alle elezioni per il Senato con il Pd.

«Si è riunito mercoledì 19 dicembre - si legge in un comunicato - il Comitato provinciale “Sosteniamo Ambrosoli Bergamo” che, a seguito della vittoria di Umberto Ambrosoli alle primarie civiche regionali del 15 dicembre e della sua candidatura a presidente della Regione Lombardia a capo di una coalizione di centrosinistra “ampia”, sta partecipando alla formazione della lista civica regionale “Lombardia Civica per Ambrosoli” che si presenterà alle elezioni regionali che dovrebbero tenersi il 24 febbraio prossimo.
 
Nel corso della riunione sono stati affrontati i temi dei criteri per l'individuazione dei nove candidati della lista nella nostra circoscrizione provinciale. Il portavoce Claudio Bonfanti ha comunicato di avere proposto nei giorni scorsi, d'intesa con l'avv. Ambrosoli, la presenza in lista all'avv. Roberto Bruni, già sindaco della città di Bergamo ed attuale consigliere comunale di una lista civica di centrosinistra.

L'avv. Bruni, ha comunicato Bonfanti, ha sciolto positivamente la riserva inizialmente mantenuta ed ha dichiarato quindi la propria disponibilità».

«Considero con grande entusiasmo ed interesse la prospettiva di proseguire sul più vasto territorio regionale l'esperienza civica maturata in tutti questi anni nella nostra città – ha affermato Bruni -. Ringrazio il Comitato ed Umberto Ambrosoli per la fiducia che mi hanno dimostrato: la candidatura di Ambrosoli, per una regione all'insegna di Europa, sviluppo e legalità, appare particolarmente forte ed interessante anche nella nostra realtà perché apre al dibattito ampio ed all'impegno civico e consente di includere, nella coalizione di centrosinistra, la cittadinanza attiva insieme alle forze politiche interessate ad una reale prospettiva di radicale cambiamento della politica regionale, dopo quasi due decenni di strapotere formigoniano».

«Il Comitato - prosegue il comunicato - ha molto apprezzato la proposta del portavoce e l'ha approvata all'unanimità; ha poi discusso approfonditamente le modalità di formazione della lista che dovrà caratterizzarsi per presenze che rendano evidente la volontà e la necessità di una rigenerazione della politica; una buona politica contro l'antipolitica e la cattiva politica
 
Nella prossima riunione del Comitato provinciale, fissata per il 4 gennaio, verrà definitivamente approvata la lista della nostra circoscrizione, in vista della presentazione della lista civica regionale che avverrà a Milano domenica 6 gennaio».

r.clemente

© riproduzione riservata