Domenica 06 Gennaio 2013

Giallo a Credaro: si indaga
Tre auto incendiate in tre giorni

È allarme. Si tinge di giallo l'inizio dell'anno a Credaro, nel basso Sebino, per tre auto incendiate in tre giorni. Gravi atti vandalici sui quali stanno indagando i carabinieri di Sarnico, sempre più orientati a considerare la matrice dolosa degli episodi e un verosimile legame fra gli stessi.

Il più recente è stato «firmato» da sconosciuti poco dopo le 24 della notte fra venerdì 4 e sabato 5 gennaio, mentre il primo risale al 2 gennaio. Entrambi messi a segno a Credaro. Non era ancora l'una di ieri mattina, che due auto, una Fiat Punto e una Audi A3, rdi proprietà di un 22enne di Adrara e di un 25enne di Villongo, sono state coinvolte da un principio di incendio mentre erano parcheggiate in una strada secondaria adiacente via Trieste.

I proprietari dei veicoli, che si trovavano all'interno del Bar Corallo, sono riusciti, aiutati da amici, a sedare le fiamme e limitare i danni. Sull'accaduto i militari dell'Arma della stazione lacustre hanno avviato le dovute indagini. Sul posto, nelle vicinanze delle due auto, è stata recuperata una bottiglia di plastica contenente alcol. 

I militari non escludono che vi siano collegamenti con quanto accaduto lo scorso 2 gennaio a Credaro in via Garibaldi, quando nel mirino era finita una Mini Cooper, di proprietà di un giovane di Credaro, danneggiata da un grosso sasso che aveva sfondato il finestrino e da un principio di incendio.

Leggi di più su L'Eco di domenica 6 gennaio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata