Sabato 26 Gennaio 2013

Via Longuelo, dopo lo scoppio
demolita una parte dell'edificio

Sono iniziati sabato mattina alle 7,30, e proseguiranno lunedì, i lavori di demolizione di parte dell'edificio di via Longuelo 113 «esploso» per una fuga di gas. L'intervento prevede l'abbattimento di parte del secondo e parte del primo piano.

In azione due ditte e cinque operai specializzati proprio in demolizioni. Durante l'intervento la via Longuelo è rimasta aperta al transito dei veicoli ma con senso unico alternato.

L'operazione è stata seguita da una piccola folla di curiosi: fra loro, ma per motivi del tutto diversi, la proprietaria della porzione di stabile gravemente danneggiata nell'esplosione che ha fatto finire in ospedale, ustionati e in gravi condizioni, due coniugi. C'erano anche alcuni dei residenti negli appartamenti lesionati.

Dopo la demolizione, lunedì l'intervento si concentrerà sulla rimozione dei detriti. Per l'abbattimento parziale dell'edificio si erano pronunciati gli esperti dopo il sopralluogo effettuato venerdì mattina.

r.clemente

© riproduzione riservata