Venerdì 15 Febbraio 2013

Angelo Capelli (Pdl): voglio lavorare
per una scuola libera che prepari al lavoro

“Vorrei una scuola libera che prepari al lavoro. La ripresa è possibile solo partendo dalla scuola. Oggi in Lombardia abbiamo il miglior sistema formativo d'Italia e dobbiamo continuare a farlo crescere”. Angelo Capelli, 45 anni, sindaco di Ponte Nossa, già coordinatore provinciale del PDL, candidato alla carica di consigliere regionale, ha fatto della scuola un punto centrale del suo programma politico.

Programma che Angelo Capelli sta condividendo con insegnanti e studenti bergamaschi delle scuole di Bergamo e provincia. Dopo l'incontro di venerdì mattina all'Imiberg, sabato 16 febbraio Capelli interverrà all'Istituto Sant'Alessandro per sottolineare il suo impegno a lavorare per potenziare il buono scuola quale strumento per garantire la libertà educativa della famiglia e risorse per le spese scolastiche.

Ma non solo. “L'educazione – ritiene Capelli - è una priorità per lo sviluppo della persona e della società. Abbiamo bisogno di un sistema d'istruzione e formazione che sappia valorizzare le persone e far emergere i talenti, che premi il merito e stimoli gli studenti a crescere e a conoscere, dalle elementari alla laurea, dall'apprendistato all'alta specializzazione universitaria”. Capelli, punta sulla continuità didattica, superando le graduatorie e i concorsi centralisti per docenti e dirigenti scolastici, la collaborazione tra università lombarde e straniere, tra aziende e poli scientifici e tra realtà formative e mondo del lavoro, potenziando gli strumenti di alternanza scuola-lavoro e l'apprendistato.

a.ceresoli

© riproduzione riservata