Venerdì 22 Marzo 2013

Al via l'operazione «Fiumi sicuri»
in 12 Comuni con 600 volontari

Sabato 23 marzo in dodici Comuni della Provincia si svolgerà una nuova giornata dedicata alla prevenzione del dissesto idrogeologico nell'ambito della iniziativa denominata «Fiumi sicuri».

Provincia di Bergamo, Servizio Protezione civile, congiuntamente a Regione Lombardia, sede Territoriale di Bergamo e ai Comuni, hanno individuato - in seguito a vari sopralluoghi - una serie di realtà dove saranno organizzati i cantieri per gli interventi di prevenzione che prevedono il taglio delle essenze arboree seccaginose, la pulizia del soprassuolo da arbusti infestanti, rifiuti e altro materiale abbandonato in alveo e la ripulitura di ponti, cunettoni, tombotti, briglie.

I 12 comuni coinvolti in questa edizione sono: Albano, Brembate Sopra, Capriate, Castro, Fiorano, Gorlago, Misano Gera d'Adda, Pontida, San Giovanni Bianco, Tavernola, Telgate, Vigano S.M. dove saranno impiegati più di 600 volontari (appartenenti sia all'Associazione Nazionale Alpini che a Organizzazioni di volontariato di Protezione civile locali) oltre al personale addetto al soccorso sanitario e alle telecomunicazioni.

Saranno presenti anche in questa edizione oltre 100 alunni che assisteranno al prezioso lavoro dei volontari e a cui sarà spiegata l'importanza degli interventi di pulizia per prevenire i dissesti idrogeologici.

e.roncalli

© riproduzione riservata