Venerdì 29 Marzo 2013

Il Papa: «La parola della Croce
è la risposta dei cristiani al male»

«Cari fratelli, la parola della Croce è anche la risposta dei cristiani al male che continua ad agire in noi e intorno a noi. I cristiani devono rispondere al male con il bene, prendendo su di sè la croce, come Gesù». Lo ha sottolineato Papa Francesco al termine della via Crucis al Colosseo.

Il Pontefice ha ringraziato i fedeli «presenti numerosi a questo momento di intensa preghiera» e anche «tutti coloro che si sono uniti tramite i mezzi di comunicazione, specialmente le persone malate e anziane». «In questa notte - ha commentato - deve rimanere una sola parola, che è la Croce stessa. La Croce di Gesù è la Parola con cui Dio ha risposto al male del mondo».

«A volte - ha aggiunto Bergoglio - ci sembra che Dio non risponda al male, che rimanga in silenzio», ma «in realtà Dio ha parlato, ha risposto, e la sua risposta è la Croce di Cristo: una Parola che è amore, misericordia, perdono».

Papa Francesco ha ringraziato i ragazzi libanesi che hanno curato le meditazioni per la sacra rappresentazione, ricordando la visita di Benedetto XVI in Libano lo scorso settembre: «È stato - ha ricordato - un segno per il Medio Oriente e per il mondo intero: un segno di speranza». Poi, ha concluso: «Gesù è tutto amore, non condanna ma ama».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata