Mercoledì 15 Maggio 2013

Orio un parcheggio più verde
Si parla di insonorizzare le case

Semaforo verde. In ogni senso. Dall'incontro tra Sacbo e Palafrizzoni emerge una sostanziale condivisione sull'obiettivo di minimizzare il più possibile i futuri impatti del nuovo parcheggio a servizio dell'aeroporto.

A Miro Radici, presidente della società che gestisce lo scalo di Orio, il sindaco Franco Tentorio e gli assessori Massimo Bandera e Andrea Pezzotta (rispettivamente Ambiente e Urbanistica) hanno illustrato gli ordini del giorno approvati in Consiglio comunale, dopo tre rinvii consecutivi in aula e il rischio di una spaccatura all'interno della maggioranza di centrodestra. Che al tirar delle somme ha però perso per strada solo due consiglieri. i pidiellini Francesco Benigni ed Enzo De Canio.

Ma prima del parcheggio, nel confronto ha fatto capolino anche la questione degli interventi d'insonorizzazione delle abitazioni che ricadono nella fascia A delle curve isofoniche: quella con valori compresi tra i 60 e i 65 decibel. Leggi Colognola. Sacbo ha già inserito (da tempo) in bilancio 22 milioni di euro, ma sul Piano di zonizzazione acustica pende il ricorso al Tar dei Comitati. Il che potrebbe dilatare i tempi previsti per l'intervento.

Tutto su L'Eco di Bergamo del 15 maggio

r.clemente

© riproduzione riservata