Giovedì 16 Maggio 2013

Dalmine, sfreccia ubriaco in auto
600 euro di multa, via 44 punti

Ha superato auto ferme ai semafori, ha zigzagato nel traffico rischiando di provocare diversi scontri frontali e alla fine è stato fermato dalla polizia locale di Dalmine. Il pomeriggio spericolato è costato una maxi multa, una denuncia a piede libero e il sequestro dell'auto a un egiziano di 36 anni residente a Calcio, bloccato martedì alle 18 in via Provinciale.

Tutto è cominciato qualche minuto prima: l'egiziano, alla guida della sua Alfa Romeo 147, stava viaggiando da Milano in direzione di Bergamo a tutta velocità. L'orario era quello di punta e la strada era molto trafficata. L'egiziano ha superato diverse volte le colonne di veicoli ferme ai semafori, zigzagando e rientrando improvvisamente nella propria corsia, evitando per un soffio di scontrarsi frontalmente con le auto che arrivavano dalla direzione opposta.

All'altezza del semaforo tra via Provinciale e via Guzzanica, però, ha trovato una pattuglia di due motociclisti della polizia locale di Dalmine, che hanno visto tutte le sue manovre spericolate. Hanno acceso sirene e lampeggianti e lo hanno fermato all'altezza del centro commerciale Trony. In quel momento diversi automobilisti si sono fermati e hanno ringraziato gli agenti, segnalando le manovre pericolosissime del conducente dell'Alfa.

L'uomo non ha cercato di fuggire ma ha accostato e si è fermato. Sottoposto al pre test per l'alcolemia, è risultato positivo ed è stato portato al comando. Una volta negli uffici ha fatto il test dell'etilometro che ha rilevato un tasso di alcol nel sangue cinque volte oltre il limite consentito: tra 2 e 2,30. Questo livello molto elevato ha fatto scattare una serie di conseguenze che il trentaseienne ricorderà per un bel pezzo: una multa di circa 600 euro per una collezione di infrazioni che vanno dall'eccesso di velocità alla guida pericolosa, dal sorpasso al superamento della striscia continua. Complessivamente gli sono stati decurtati 44 punti dalla patente, che gli è stata immediatamente ritirata. È stato denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza e gli è stata sequestrata l'auto, essendone il proprietario.

K. Man.

a.ceresoli

© riproduzione riservata