Sabato 18 Maggio 2013

Albano, tentano di rubare in un bar
Uno scappa ma si rompe una gamba

L'allarme è suonato e i carabinieri di Seriate, allertati dal titolare del bar, si trovavano nei paraggi e sono riusciti a bloccare due tunisi, pregiudicati e nullafacenti, che stavano rubando all'interno del locale «Bar Novecento» di Albano, in via Moro. È successo alle 3.15 di sabato mattina 18 maggio.

I due, di 22 e 31 anni, residenti regolari a Bergamo, si sono introdotti nel bar con il volto coperto da un passamontagna e con un piede di porco hanno forzato la porta di ingresso del locale. Attivato l'allarme che è collegato al proprietario, il titolare ha avvisato i carabinieri che sono sopraggiunti in via Moro. I due tunisini hanno tentato la fuga: il 31enne ha cercato di scavalcare un muro alto tre metri ed è caduto rompendosi una gamba mentre il 22enne ha cercato di nascondersi sotto alcune macchine di un parcheggio vicino al bar ma è stato individuato e arrestato. Quest'ultimo si trova in carcere, il 31enne è ricoverato al Bolognini di Seriate con una prognosi di guarigione di 40 giorni.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata