Lunedì 27 Maggio 2013

Ruba i soldi dal calciobalilla
Arrestato per il furto di 43 euro

È stato arrestato per aver rubato i soldi da un calciobalilla. Un 50enne è finito in manette a Rovetta nella notte fra domenica e lunedì: era entrato intorno alle 22,40 nel parco giochi Vilafant e aveva scassinato il calcetto e la porta di ingresso del bar.

Sfortuna per lui ha voluto che il raid nel parco di via Fantoni sia stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza fatte installare dal Comune. Così, all'uscita dal parco, si è trovato davanti i carabinieri della stazione di Clusone che, in via De Gasperi, lo hanno bloccato. Carabinieri che hanno lavorato in collaborazione con la polizia locale dell'Unione dei Comuni della Presolana, in un servizio coordinato nel controllo del territorio. Questa attività ha previsto la presenza di uomini sulle strade ma anche di un agente in servizio alla stazione dell'Unione: proprio quest'ultimo, visionando gli schermi di videosorveglianza, ha notato il furto e ha dato l'allarme.

Sottoposto a una perquisizione personale, l'uomo - residente in paese - è stato trovato in possesso della refurtiva e di alcuni attrezzi da scasso. I soldi e i ferri sono stati posti sotto sequestro. L'autorità giudiziaria, informata dai carabinieri, ha disposto per il 50enne arrestato il trasferimento nella propria abitazione in attesa del processo per direttissima.

r.clemente

© riproduzione riservata