Sabato 01 Giugno 2013

Via Corridoni: rapina in sala slot
Banditi armati, bottino di 3.900 €

Hanno fatto irruzione con il volto coperto dai caschi. Hanno estratto una pistola e un coltello. Poi, arraffati i contanti, sono scappati, ma solo dopo aver legato con delle fascette di plastica i polsi dei gestori del casinò. È successo venerdì mattina 31 maggio in via Corridoni.

Nel mirino dei banditi è finito il centro videolottery «Jedi slot» che si trova al civico 32, non lontano dall'ufficio postale. Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Bergamo che sono accorsi sul posto per i rilievi, attorno alle 9 nel locale erano presenti due gestori di origine cinese e nessun cliente.

Proprio in quel momento di calma, ha fatto irruzione una coppia di uomini con indosso dei caschi da motociclista. Brandendo una pistola e un coltello, i due rapinatori hanno intimato ai titolari della sala slot di consegnare tutto il denaro presente in quel momento nelle casse.

L'esercente ha quindi raccolto tutte le banconote, all'incirca 3.900 euro e le ha consegnate ai malviventi. Prima di fuggire con il contante, i due malviventi hanno legato le mani dei due cinesi attraverso due fascette di plastica. Poi si sono precipitati fuori dal locale e sarebbero fuggiti, probabilmente a bordo di una motocicletta o di uno scooter.

Leggi di più su L'Eco di sabato 1° giugno

m.sanfilippo

© riproduzione riservata